LINK DEL VIDEO CONCERTO

https://drive.google.com/file/d/0B7NVnbpyQU8xQWs3WkZmMmxiVU0/view?usp=sharing

“Racconti interrotti ” , performance teatral-musicale , nasce da ” Durante la notte e il mattino “, rivisitazione dello scrittore Andrea Vitali della tragedia di Eschilo “Prometeo incatenato” e delle caratteristiche  ( positive o meno ) del genere umano.

Originariamente viene accompagnata dalla band lombarda “SULUTUMANa ”

(letteralmente ” sul divano” ); I SULUTUMANa, musicisti di classe del Triangolo Lariano, sono da sempre stati una band da concerto, una piccola orchestra che prova costantemente, ripensa e riarrangia i propri brani, giocando di sottrazione o di arricchimento, a seconda della situazione, delle stagioni, del tipo di pubblico a cui intende rivolgersi. La formazione, ormai quasi ventennale, ha subìto variazioni nel corso del tempo, ma i due fratelli  Giambattista e Angelo Galli , Francesco Andreotti e Nadir Giori costituiscono il cuore del gruppo, pulsante e pensante. Del resto, anche la stessa grafia SULUTUMANa, con la a minuscola, deriva proprio da uno dei primi manifesti per un concerto, stampato con un errore, che è diventato nel tempo un piccolo portafortuna e insieme la cifra della band, che racconta storie piccole con grande arte.

“Racconti interrotti” è un contenitore tragicomico delle grandezze/piccolezze dell’uomo , tragedia/commedia ricca di spunti di riflessione attuali.

Voci narranti : F. Locci, P. Della Torre, F. Ceccarani

Pianoforte : S. Alicata

Percussioni e cori : M. Magli